pulvi questuraUn anno è volato, veloce ed inesorabile come un treno che corre sui propri binari. Non ha avuto il tempo di arrestare la propria frenetica marcia quello che il 23 giugno del 2015 ha investito in pieno il Calcio Catania e Nino Pulvirenti, il quale, qualche settimana dopo, avrebbe ammesso di aver tentato di alterare illecitamente i risultati di alcune partite, confermando i sospetti emersi dalle indagini della Procura catanese.

pietro lo monaco ritorna al catania"Il Catania per me è come un figlio, torno per riportarlo al più presto in Serie A". Comincia con queste parole il secondo mandato di Pietro Lo Monaco alle pendici dell'Etna. Lo ha presentato quest'oggi, a Torre del Grifo, il presidente Davide Franco, accompagnato dal consigliere Mancuso (da oggi, dopo la riunione del consiglio d'amministrazione, vice presidente) e da una nuova figura interna al cda del club rossazzurro, Giuseppe Gitto, di professione avvocato. Giuseppe Bonanno dimissionario.