Dusan BonaciciqqqNon è bastata una sconfitta, la quarta di fila con un solo punto in più in classifica, a spegnere l’entusiasmo dei rozzazzurri della pallavolo che in queste ore scaldano braccia, gambe e soprattutto cuori, per la nona giornata del Campionato UnipolSai 17/18 che li vedrà impegnati contro la Conad Reggio EmiliaPer quelli di Messaggerie Bacco Catania oggi è in programma un allenamento fuori casa e domani la rifinitura al Bigi di Reggio Emilia, prima che l’arbitro fischi l’inizio di una partita dalla storia ancora tutta da scrivere. Conad Reggio Emilia, a pari punti con la compagine etnea, ha battuto la prima della classe, la Ceramica Scarabeo Roma, contro la quale i rossazzurri hanno combattuto come leoni solo mercoledì scorso.

DSC01276 Copia qMiglior giocatore del mondiale 1990 a Rio De Janeiro. Quattro scudetti con il Modena, 5 Coppa Italia (Modena e Cuneo), una Supercoppa italiana (Cuneo). E poi ancora Coppa Campioni, Coppa delle Coppe, Coppa Cev, Supercoppa europea, mondiale per club. Ben 292 presenze in nazionale con in bacheca un bronzo olimpico nel 1984, un campionato europeo nel 1989, un campionato del mondo nel 1990 e tre World League di fila: 19901991 e 1992. Un nome, un mito della pallavolo italiana e non solo: Andrea Lucchetta.

DSC01315 Copia qGrande successo, in piazza Università, per il “Gioca Volley S3… in sicurezza”. L’iniziativa della Polizia Ferroviaria, dell’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie e della Federazione Italiana Pallavolo, promossa anche dalla Polizia di Stato e dall’Fce Metropolitana, ha fatto centro. Venerdì, oltre 3.500 i partecipanti, per la gioia degli organizzatori.

DSC01275 Copia qOltre 3.500, tra alunni e adolescenti, provenienti dalle scuole e dalle società di pallavolo della cità e della provincia di Catania, hanno affollato piazza Università, dove è andato in scena il “Gioca Volley S3… in sicurezza”; su iniziativa della Polizia Ferroviaria, dell’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie e della Federazione Italiana Pallavolo, promossa anche dalla Polizia di Stato e dall’FCE Metropolitana.

fipav eRaccoglierà dati oggettivi e punterà a fornire una fotografia sul movimento pallavolistico giovanile. Diventa realtà il Centro Studi, iniziativa coordinata dal consigliere provinciale Alessandro Milazzo e diretta dal tecnico Giovanni Bonaccorso. Lo staff si è riunito domenica mattina e si è messo subito a lavorare per definire un programma di azione. “Il Comitato - dichiara Alessandro Milazzo, responsabile del Centro di qualificazione territoriale – vuole investire il più possibile nel settore tecnico al fine di migliorare la qualità del nostro movimento. Ecco quindi che abbiamo costituito uno Staff di esperti che, dietro input mio e del presidente territoriale Giuseppe Gambero, avrà l’obiettivo di fare una fotografia quanto più veritiera e possibile sul nostro movimento pallavolistico”.

imgFervono i preparativi per la grande festa della pallavolo che si svolgerà il prossimo 13 ottobre in piazza Università a Catania. Andrà in scena per tutta la giornata di venerdì il progetto “Gioca Volley S3…. in sicurezza”, organizzato dalla Fipav con Ansf (agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie) e Polfer.

Finoli asGrande colpo Messaggerie Bacco Volley Catania:  arriva il regista argentino Juan Ignacio Finoli.  Classe 1991 per 191 centimetri di altezza Finoli è un palleggiatore di razza che dall’America Latina si è trasferito in Europa per giocare sempre in squadre di altissimo livello, da protagonista, scrivendo il suo curriculum sportivo su parquet internazionali. Attualmente in forza al Buhl, squadra tedesca, Finoli tra dal 2014 e per due stagioni è stato palleggiatore nella Noliko Maaseik, la squadra più forte del Belgio, e tra il 2012 e il 2013 nel Personal Bolivar (Argentina) altro top team.